Astrosofia — Il Movimento dei Pianeti e il Numero di Petali dei Chakra

Tempo di Lettura : 9 minuti

Quando si tratta di spiritualità è inevitabile imbattersi nel Sistema dei Chakra. Importati e resi popolari in Occidente attraverso la Società Teosofica alla fine del XIX secolo, i chakra sono diventati un punto di riferimento per migliaia di praticanti spirituali.

È innegabile che l’esoterismo orientale sia stato ampiamente adottato, e adattato, in tutti i paesi occidentali. Il Sistema dei Chakra infatti è ormai diventato una struttura fondamentale per lo sviluppo interiore dell’individuo.

Ma come mai vengono descritti esattamente sette chakra o fiori di loto? E da cosa dipende il numero dei loro petali? Come vedremo la risposta sta nel rapporto tra l’Uomo, il Microcosmo, e il Macrocosmo.

In questo articolo parleremo dei chakra in relazione ai pianeti dell’Astrologia. E osservando il loro moto attraverso lo spazio, capiremo anche perché i chakra, rispecchiando quei movimenti, hanno proprio quel numero di petali.

Continua a leggere

Astrosofia — Lo Zodiaco Tropicale come Emanazione delle Entità Spirituali della Sfera Solare

Tempo di Lettura : 12 minuti

In un precedente articolo di Astrosofia abbiamo discusso delle origini spirituali dello Zodiaco Siderale. In questo post, continueremo questa serie che si concentra sullo studio dei Tre Zodiaci. Parleremo nello specifico dello Zodiaco Tropicale, e della sua relazione con le gerarchie spirituali e il Mondo Animico.

In questo modo non solo capiremo meglio la sua genesi, come abbiamo fatto per il Siderale. Ma approfondiremo anche la sua relazione con il Mondo Animico e le Sfere Planetarie.

Tutto questo, per sviluppare ulteriormente l’impulso per una forma integrata di Astrologia che tenga conto dell’Archetipo Zodiacale su tutti i suoi livelli di manifestazione: Spirituale, Animico e Fisico.

Una rappresentazione dello Zodiaco Tropicale come Emanazione delle Entità Spirituali della Sfera Solare

Di nuovo, partiremo dallo schema generale dei Tre Zodiaci. Come sappiamo, l’Archetipo Zodiacale si dispiega su tre livelli, manifestandosi nel:

  • Mondo Spirituale come Zodiaco Siderale;
  • Mondo Animico come Zodiaco Tropicale;
  • Mondo Fisico come le Case Astrologiche. 

Come abbiamo fatto per il Siderale, possiamo chiederci: da dove viene lo Zodiaco Tropicale? Mentre il Siderale è antico come le stelle nel cielo, vedremo invece che il Tropicale è di gran lunga più giovane.

Continua a leggere

Sole in Gemelli 2021 — Perseveranza diventa Fedeltà

Tempo di Lettura : 4 minuti

Quando il Sole entra nei Gemelli la sua luce torna ad essere la protagonista indiscussa della stagione. Nel precedente segno d’aria dell’Acquario abbiamo assistito all’alba del nuovo anno, ricorrenza che viene celebrata ad Imbolc o Candelora. In quel momento dell’anno, la pallida luce bianca dell’inverno irrompe attraverso le distese di neve e di ghiaccio.

Nei Gemelli invece viene annunciato il ritorno della luce in tutta la sua potenza e gloria, che ci conduce a poco a poco verso la bella stagione. La luce del sole comincia ora a ferire lo sguardo, o perlomeno è quando dovrebbe succedere di solito.

Stiamo infatti vivendo una specie di secondo autunno. Le temperature sono ancora molto basse e quando il sole penetra tra le nuvole sembra di assistere a una sorta di epifania. Ci stiamo tutti lamentando del tempo, che sembra ormai essere in grado di alterare l’umore anche ai non meteoropatici. Abbiamo tutti bisogno di più luce, vogliamo tutti che torni la primavera.

Sole in Gemelli 2021, un'immagine simmetrica
Foto di Johannes Plenio da Pexels
(tagliata e ruotata)

Molte cose accadranno durante la permanenza del Sole nei Gemelli. Come abbiamo discusso negli articoli precedenti, Giove è recentemente entrato in Pesci. Inoltre, siamo ormai nella zona d’ombra del secondo periodo dell’anno di Mercurio retrogrado, che si sta verificando proprio nei Gemelli. Infine, la prima stagione delle Eclissi si aprirà con un’Eclissi Lunare Totale in Sagittario, che si svolgerà il 26 maggio durante Vesak, una festività buddista.

In questo articolo continueremo il nostro viaggio attraverso le Virtù dello Zodiaco come descritteci da Rudolf Steiner, parlando delle qualità che corrispondono al segno dei Gemelli.

Continua a leggere

L’Astrosofia e le Sfere Planetarie — La Sfera Sublunare e il Mondo Animico

Tempo di Lettura : 9 minuti

La falce lunare che si staglia nel cielo notturno ha affascinato l’umanità fin dai tempi antichi. La sua misteriosa luce argentata è sempre stata associata al latte della Grande Madre. E il suo rapporto con le acque e le maree ha da sempre richiamato un immaginario femminile.

In un post precedente abbiamo discusso della Terra e dei Quattro Eteri come rappresentanti del Mondo Fisico-Eterico. In questo articolo continueremo la nostra esplorazione delle sfere planetarie. Parleremo della Luna in relazione alla cosiddetta Sfera Sublunare. E introdurremo anche la realtà superiore del Mondo Animico (o Mondo Astrale) come descritto da Rudolf Steiner.

Sfera Sublunare divisa in 4 livelli

Ma prima di addentrarci in questo argomento dobbiamo introdurre il concetto di Sfera Planetarie. Questo perché da un punto di vista spirituale un “Pianeta” è qualcosa di molto diverso da quello che di solito significa in Astronomia. Questo fondamentale malinteso ha portato molta confusione riguardo al modo in cui oggi guardiamo all’antica concezione dei Pianeti.

Quindi introduciamo prima di tutto questo concetto che ci accompagnerà per tutta questa serie di articoli.

Continua a leggere

L’Astrosofia e le Sfere Planetarie — La Terra e i Quattro Eteri

Tempo di Lettura : 8 minuti

“L’antroposofia è una via della conoscenza che vorrebbe condurre lo spirituale che è nell’uomo allo spirituale che è nell’universo”
—Rudolf Steiner, Massime Antroposofiche (1924)

Uno degli obiettivi dell’Astrosofia è di creare un ponte tra i mondi stellari e le realtà spirituali che dimorano dietro ad essi. Essendo parte della corrente antroposofica, questo sforzo rientra sicuramente nella definizione di Rudolf Steiner riportata nella citazione di apertura. In effetti, uno dei compiti dell’Antroposofia come percorso di conoscenza è di fornire un’immagine dei mondi superiori, delle realtà spirituali al di là del mondo dei sensi.

A questo proposito vogliamo considerare l’Astrosofia come una disciplina complementare all’Astrologia. Quest’ultima studia le relazioni dinamiche che intercorrono tra gli astri, fornendo un bagaglio tradizionale di conoscenze per osservare e identificare gli Archetipi che agiscono nel mondo fisico. La prima invece approfondisce le realtà spirituali che stanno a fondamento di questa tradizione.

Eruzione Vulcanica quale simbolo dei quattro eteri e dei quattro elementi

In questa serie di articoli parleremo dei tre mondi descritti dall’Antroposofia che abbiamo menzionato alcune volte nei post precedenti. In particolare, li metteremo in relazione con le sfere planetarie in modo tale da avere un riferimento fisico per essi. Questo ci permetterà di espandere anche le nostre rappresentazioni dei pianeti dell’astrologia tradizionale.

Iniziamo quindi partendo dal nostro pianeta, la Terra, e parlando più approfonditamente del Mondo Fisico.

Continua a leggere

Astrosofia — I Tre Zodiaci, Espressione dello stesso Archetipo

Tempo di Lettura : 7 minuti

In un precedente articolo abbiamo parlato dell’Anno Platonico e di come rappresenti il rapporto tra lo Zodiaco Siderale e lo Zodiaco Tropicale. In questo articolo ne aggiungeremo un terzo alle nostre considerazioni, per un totale di Tre Zodiaci. Vedremo anche come essi si relazionino tra loro, evidenziando la bellissima simmetria dei loro rapporti reciproci.

Questo post fa parte di una serie di articoli. Vi prego di tener presente che lo spirito di questa serie è quello di dare un contesto più ampio ai diversi Zodiaci normalmente in uso. Non è in alcun modo mia intenzione delegittimare un approccio astrologico rispetto a un altro. Non suggeriremo quindi di usare uno Zodiaco, come ad esempio il Siderale piuttosto che il Tropicale. Al contrario, vogliamo abbandonare qualsiasi approccio unilaterale in questo senso.

Vi prego pertanto di considerare questo articolo come un contributo, un impulso che va nella direzione di integrare l’Astrologia con una comprensione antroposofica del Cosmo.

I Tre Zodiaci tratteggiati su uno sfondo stellare

I Tre Zodiaci

Alla fine del nostro precedente articolo abbiamo presentato lo schema seguente. Inizieremo questo articolo proprio da lì, quindi dategli un’occhiata se volete saperne di più sulla logica su cui si basa:

  • Il Mondo Spirituale corrisponde allo Zodiaco Siderale
  • Il Mondo Animico corrisponde allo Zodiaco Tropicale
  • Il Mondo Fisico corrisponde ad un terzo Zodiaco

Che cos’è questo Terzo Zodiaco? E perché dovrebbe corrispondere al Mondo Fisico? Analogamente a quanto fatto da Willi Sucher, pioniere dell’Astrosofia, mi riferirò alle Case Astrologiche come ad un terzo zodiaco (a riguardo potete consultare il suo libro Cristianesimo Cosmico  disponibile qui gratuitamente ).

Continua a leggere

Astrosofia — L’Anno Platonico come Relazione tra lo Zodiaco Siderale e quello Tropicale

Tempo di Lettura : 6 minuti

Differenti tradizioni astrologiche hanno differenti approcci all’astrologia. Tra le diversità che possiamo riscontrare tra loro, la principale riguarda senza dubbio quale sia lo “Zodiaco corretto” da utilizzare. Alcune di loro usano lo Zodiaco Tropicale, altre quello Siderale.

In generale, la controversia tende a polarizzare la questione. La premessa di fondo è che se uno Zodiaco “funziona”, l’altro deve essere sicuramente sbagliato. Questo approccio unilaterale di solito porta a rifiutare uno Zodiaco a favore dell’altro. Oppure a passare da un sistema all’altro come se si trattasse quasi di una conversione religiosa.

In questo articolo prenderemo in considerazione le comunicazioni provenienti dall’Antroposofia—la Scienza dello Spirito fondata da Rudolf Steiner—per trovare una via di mezzo. Invece di rifiutare uno Zodiaco o l’altro, guarderemo al quadro più ampio. Questo sia per comprenderne le differenze, che per dare loro un adeguato contesto.

In questo senso, vi prego di tener presente che con questo articolo non mi sto schierando in favore di uno dei due sistemi. Al contrario, vi invito a prendere questo post come un umile contributo per approfondire la comprensione del nostro cosmo, che a mio avviso sembra avere abbastanza spazio per entrambi gli Zodiaci.

Cielo stellato riflesso su un lago di montagna

Cominciamo notando un fatto molto semplice. Possiamo avere un’esperienza diretta di entrambi gli Zodiaci. Da un lato, possiamo guardare le stelle di notte. Le possiamo contemplare nel cielo, osservando direttamente le costellazioni che formano lo Zodiaco Siderale. Dall’altro, possiamo osservare lo svolgersi delle stagioni e i loro cambiamenti come diretta espressione dello Zodiaco Tropicale.

Ora, a questo punto di solito sorgono molte domande. Chi ha stabilito la divisione da una costellazione all’altra? Come dobbiamo considerare l’inversione delle stagioni tra i due emisferi terrestri? Queste sono tutte domande molto importanti. Ma in favore della longevità di questo articolo non li affronteremo per il momento.

Invece, osserveremo i due sistemi nella loro forma più semplice per comprenderli meglio.

Continua a leggere