Ossessionati dall’Amore? Probabilmente si tratta di Potere

Tempo di Lettura : 6 minuti

Le relazioni sono difficili, confuse e ambigue. Ci costringono a sentirci deboli, bisognosi e vulnerabili.. e a chi piace sentirsi così? L’amore è un mistero, l’altra persona un nuovo e spaventoso Universo da esplorare. Ci inghiottirà in un buco nero? O si dimostrerà forse una galassia scintillante piena di meraviglie? La maggior parte delle volte può essere entrambe le cose, perché non esiste il bianco o nero quando si tratta di relazioni.

L’Astrologia viene spesso consultata per domande sull’amore. Mi ama? Tornerà da me? Vuole avere figli? L’incertezza portata da questa dimensione misteriosa ci fa tremolare come le foglie in autunno. E se così non fosse, potreste aver sviluppato delle ottime difese. Ma proteggersi dall’amore è come cercare di vivere il più a lungo possibile digiunando. Ne vale davvero la pena?

Amore e Potere: il cosmo in un barattolo come simbolo del potere
FOTO DI Rakicevic Nenad BY Pexels

Venere. Il governatore della casa quinta. Il signore della settima casa. La Luna di lui. Il Sole di lei. Possiamo guardare entrambi i temi natali degli amanti per ottenere un’analisi molto accurata della situazione. E a volte una sinastria (è così che la chiamiamo) senz’altro aiuta. Possiamo capire meglio la situazione, per sapere almeno cosa possiamo aspettarci. Ma cambia questo il modo in cui ci sentiamo?

L’Amore non è Potere

L’amore non fa mai male. Mai. Leggendo queste parole potreste alzare gli occhi al cielo, rispondendomi che non solo l’amore fa male, ma che fa molto male. Amori non corrisposti, rotture, tradimenti sono solo alcuni degli innumerevoli esempi in cui l’amore è doloroso. La mia opinione tuttavia, è che non sia l’amore a farci del male. È qualcos’altro, qualcosa che gli si accompagna sempre. In una parola, si tratta di Potere.

E l’Amore non è Potere. Anche se non possiamo negare il fatto che l’amore sia sempre inserito in dinamiche di potere, questi non sono la stessa cosa. In questo articolo esaminerò alcuni esempi astrologici per mostrarvi come il potere si metta sempre in mezzo. Esistono infatti molte forme di potere e possiamo analizzarle, catalogandole secondo i pianeti.

Una maschera, simbolo di Plutone

Plutone, Sesso e Ossessione

Cominciamo con le primordiali forze di Plutone. L’attrazione sessuale è un motore molto potente, al punto che Freud ha posto la libido alla base della psiche umana. Non abbiamo bisogno di tirare in ballo i sentimenti per fare sesso. Né ci serve l’amore. Quando siamo afferrati da quegli istinti, tutto ciò che vogliamo è divorare e essere divorati. È un impulso animale cieco quello che stiamo provando.

Questo impulso è quel che si dice una passione. La parola passione deriva dal latino “patire”, che significa soffrire. Soffriamo infatti di questa passione, di questo fuoco che non ci da tregua. Anche il termine passivo deriva dalla stessa parola, nel senso che una passione è qualcosa che riceviamo, qualcosa che la natura ci ha dato senza averlo chiesto.

Questa forza è incredibilmente potente. Ci sentiamo manipolati da essa, come burattini nelle sue mani. E poiché sentiamo tutto il potere che ha su di noi, facciamo una cosa molto semplice: combattiamo il potere con il potere .

Inizia così una vera e propria guerra di potere. Iniziamo ad essere ossessionati. Lo chiamiamo amore, ma siamo sicuri che le cose stiano davvero così? No, l’amore non è un’ossessione: il potere lo è. Ci sentiamo soggiogati da qualcosa, ci sentiamo indeboliti da esso. Diventiamo improvvisamente impotenti, ma lo chiamiamo amore! Non vogliamo sentirci in quel modo, ma allo stesso tempo vogliamo lui o lei. Potere e amore si mescolano in noi in una melassa confusionaria.

E questo ci fa male. Ma di nuovo: non è l’amore a farci del male male. È il fatto di sentirci impotenti. Il segreto sta nel diventare sempre più capaci di distinguere in noi il potere dall’amore. Se non siamo in grado di farlo, chiameremo il potere con il nome dell’amore.

E da questa prospettiva confusa, che cosa faremo allora? In qualche modo, proveremo a riprendere il controllo della situazione. Tutto questo perché riprendere il controllo è semplicemente una forma di potere.

Simbolo di Saturno

Saturno, Tentare di Riprendere il Controllo

Cosa sta facendo? Sta uscendo con un altro ragazzo? Perché non era online? Chi è questa ragazza che ha taggato? Perché non mi ha ancora risposto? Pensieri simili hanno attraversato la mente di tutti, giusto?

Questo perché il controllo è la forma più semplice di potere che possiamo ottenere. E lo usiamo inconsciamente per contrastare il potere che l’amato ha su di noi. Fondamentalmente, avendo più controllo su quella persona riusciamo in qualche modo a riequilibrare il potere che stiamo subendo. Quindi andiamo a controllarli, a vedere cosa stanno facendo. Ma dov’è finita la fiducia? Dove sono i sentimenti?

Questo tipo di potere si basa sulla paura. Saturno è davvero il pianeta della paura e del controllo, due facce della stessa medaglia. Di solito questo comportamento è tipico delle persone con uno stile di attaccamento ansioso. Ma indipendentemente da ciò, tutti cediamo prima o poi a questa tentazione. Molto dipende anche da con chi abbiamo a che fare.

Ma se insistiamo troppo nel farlo, significa due cose. Prima di tutto, che non siamo in grado di percepire questa sorta di lotta di potere che stiamo portando avanti. E in secondo luogo, che ci stiamo letteralmente dando la zappa sui piedi. Veramente. Perché questo? Perché stiamo ponendo le basi affinché l’altra persona si allontani da noi. A nessuno piace essere controllato e sicuramente gli altri lo sentono quando questo accade.

La loro reazione naturale mi permette di introdurre l’ultima forma di potere coinvolta in queste piccole guerre: il distacco.

Simbolo di Urano

Urano, Chi è più libero e indipendente?

“Non fargli capire che sei coinvolta”. “Trattala come se non ti importasse”. “Non scrivergli su whatsapp per prima”. “Fagli vedere che ti stai divertendo anche senza di lui”. Il ritrarsi diventa parte della strategia. Tutto, qualsiasi cosa per ottenere più potere.

Facendo così, fondamentalmente quello che stai cercando di comunicare è “Non ho bisogno di te”. Ma .. lo ami, giusto? Ancora una volta, questa è solo un’altra forma di potere. Certo, può far parte di una sana forma di seduzione. Del resto come Venere insegna, rimandare i piaceri li rende ancora più appaganti.

Ma quando questo diventa una gara di orgoglio, solo per vedere chi è il più indipendente, al di sopra della situazione, è semplicemente triste. Non solo perché stai principalmente mentendo a te stesso, ma anche perché significa che hai paura dell’intimità.

Non fraintendetemi, l’abbiamo tutti. Ma se volete crescere emotivamente, per favore smettetela di interpretare il ruolo dell’adulto indipendente. Personalmente non credo nella storia del “uomo che non deve chiedere mai” o della “donna moderna”. Tutto questo fa parte di un comportamento narcisistico che alla fine porta solo sofferenza. Questo non ti rende un narcisista, ma almeno siine consapevole.

Urano è il pianeta della libertà. E per questo motivo ci offre anche i mezzi per raggiungere i nostri obiettivi. Ci scatena, permettendo di esprimerci. Avere mezzi materiali che ci liberano dalle necessità dell’esistenza è una forma di potere uraniana. E alcune persone potrebbero usarla in una relazione.

Certo, è auspicabile essere indipendenti. Tuttavia l’amore è un legame, quindi deve scendere a compromessi con la libertà. O nel migliore dei casi esserne una sua espressione. Questo potrebbe anche diventare un’opportunità per fidarti di più del tuo partner.

Distinguere l’Amore dal Potere

Discernere l’amore dal potere è una delle lezioni più preziose che ho imparato dalla vita. Mi ha anche fatto capire che il potere ha sempre un costo. Ecco un breve riassunto su come distinguere più chiaramente l’amore dal potere:

  1. Smetti di chiamare il potere amore. Se sei ossessionato da loro o li controlli continuamente, o se sei in “modalità strategica”, questo è Potere. Smettila di chiamarlo Amore. Chiamare le cose con il loro vero nome è il primo passo nella consapevolezza.
  2. Cosa ti triggera di più? Abbiamo tutti sperimentato qualche forma di potere che proprio non riusciamo a sopportare. Qual è? È l’essere controllato o peggio ancora gestito? L’essere ignorato o allontanato? O è forse qualche forma tossica di seduzione?
  3. Qual è il tuo modo di combattere il potere con il potere? Inconsciamente, scegliamo sempre una strategia per contrastare il potere che stiamo subendo. Conoscere il modo in cui di solito reagiamo è un’altra preziosa forma di auto-conoscenza.
  4. È una battaglia che siamo disposti a combattere? Quando ti accorgi delle dinamiche di potere in cui sei invischiato, puoi scegliere. Ne vale veramente la pena? È questo il modo in cui vuoi andare avanti? La scelta è tua.
  5. Dov’è l’amore in tutto questo? Una volta che abbiamo identificato il potere e sappiamo cosa stiamo facendo, facciamo un passo indietro. Dov’è l’amore? Proviamo a ricollegarci ad esso. Secondo la mia esperienza ci sentiremo meno in uno spazio mentale e maggiormente inseriti nella regione del cuore.
Amore e Potere: Simbolo del Sole

Il Riconoscimento, il Potere dell’Amore

“L’Amor che move il Sole e l’altre Stelle”
—Ultimo verso del Paradiso di Dante—

Quindi, ora che sappiamo che il potere non è amore significa forse che l’amore è impotente? L’amore è fiducia, apertura, stima, apprezzamento, bellezza, romanticismo, poesia. L’amore è un sentimento che ci dona forze ed energia, non un’emozione schiacciante che ci incatena. Ma questo significa quindi che l’amore non ha alcun tipo di potere?

L’amore ti lascia libero. Non forza la mano del cambiamento. L’amore è immensamente potente ma non agisce se non viene riconosciuto. È in grado di nutrirti, supportarti, guarirti, farti evolvere in così tanti modi. Ma rimane fermo fino a quando non riconosci il suo valore e non lo incontri a metà strada.

Questo è anche il modo in cui lavora il Mondo Spirituale. Nel momento in cui ci apriamo agli dèi e iniziamo il nostro percorso spirituale, anche l’Universo si muove. Innumerevoli forze vengono in nostro soccorso anche nei momenti più bui della nostra vita. Quando riconosciamo, apprezziamo e amiamo un essere spirituale questo si mette immediatamente al nostro servizio, senza chiedere nulla in cambio.

Grazie per l’attenzione, spero davvero che questo articolo vi sia d’aiuto. Se vi è piaciuto, iscrivetevi alla newsletter di Astronomicon con la barra nella parte  superiore del sito. Grazie ancora per la lettura, passate una buona settimana.

Leave a Comment

–––––––––––– OR ––––––––––––